Che cos’è il middleware – l’intermediario della tecnologia

Le aspettative dei clienti raggiungono livelli sempre più elevati: tariffe di spedizione competitive, avvisi istantanei via SMS, accesso al servizio clienti 24/7 e molto altro ancora. Per soddisfare queste richieste, è necessaria una coordinazione dettagliata di tutti i sistemi all’interno dell'organizzazione. Ma se il software CSM in uso non è stato progettato per integrarsi in una piattaforma di big data o negli strumenti usati per le campagne di marketing digitale, come è possibile garantire efficienza e razionalizzazione?

È qui che entra in gioco il middleware.

Qui di seguito viene illustrato nel dettagli cos'è il middleware, come funziona e come può essere utile in modo specifico alla tua azienda.

Middleware: l'anello di congiunzione all'interno dell'azienda

Con il termine middleware si intende un software che funge da intermediario tra applicazioni, strumenti e database per fornire agli utenti servizi unificati. È il raccordo che collega tra loro piattaforme software e dispositivi diversi.

Vi sono riferimenti a questo termine che risalgono al 1968, ma il concetto è stato introdotto ufficialmente negli anni '80 come metodo per collegare nuove applicazioni a sistemi legacy. Il middleware si utilizza, ad esempio, con server web, server per applicazioni, sistemi di gestione dei contenuti e altri strumenti che supportano lo sviluppo e la consegna di applicazioni. Sebbene i normali sistemi operativi forniscano un'API (Application Programming Interface, o interfaccia di programmazione delle applicazioni) che permette ai programmi di utilizzare le funzioni hardware sottostanti, il middleware offre un'API per le funzioni sottostanti del sistema operativo.

L'uso delle applicazioni in rete da parte delle startup tecnologiche ha posto l'accento sulla rilevanza del middleware. Utilizzandolo per l'integrazione di applicazioni autosostenibili con nuovi aggiornamenti software, le aziende SaaS stanno creando sistemi di informazione di livello enterprise.

Scarica Data Quality: An Enterprise Necessity ora
Scarica ora

Dal middleware aziendale al middleware su piattaforma

Esistono due modalità di applicazione del middleware: aziendale e su piattaforma.

Middleware aziendale

Il middleware aziendale collega componenti software o applicazioni aziendali. È il livello di software tra il sistema operativo e le applicazioni ai due lati di una rete di computer e generalmente supporta complesse applicazioni software aziendali distribuite.

Middleware su piattaforma

Il middleware su piattaforma collega diverse architetture applicative. Alcune società tecnologiche si avvalgono di molteplici strutture applicative. In caso di fusione dell’impresa o nell'implementazione di applicazioni di terzi, un'azienda può trovarsi a usare più strutture. Il middleware supporta tali strutture e fornisce interconnessione in tre ambiti: ambienti di sviluppo, produzione e testing. In tutti e tre, il middleware trasferisce dati da un'applicazione a un'altra, ma anche tra database e file.

Come funziona il middleware

Fungendo da software intermedio che collega sistemi operativi e protocolli di comunicazione, il middleware provvede a quanto segue:

  • Maschera una rete disgiunta e distribuita
  • Crea omogeneità in una serie di applicazioni software eterogenee
  • Fornisce agli sviluppatori un'interfaccia uniforme per supportare lo sviluppo, l'usabilità e l'interoperabilità delle applicazioni
  • Offre una serie di servizi generalizzati che permettono alle applicazioni di collaborare e prevengono operazioni duplicate da parte dei sistemi

Inoltre, il middleware offre assistenza nello sviluppo di applicazioni fornendo astrazioni di programmazione comuni, mascherando l'eterogeneità delle applicazioni e la distribuzione dei sistemi hardware e operativi sottostanti, oltre a nascondere i dettagli di programmazione di livello inferiore.

Perché usare il middleware

Lo scopo del middleware è promuovere l'interazione tra i diversi aspetti di un'applicazione o persino tra le diverse applicazioni. Il suo utilizzo consente alle aziende di sfruttare i seguenti vantaggi:

  • Connettività efficiente
  • Soluzioni innovative
  • Periodi di transizione più brevi
  • Strumenti facilmente accessibili sul luogo di lavoro

Ad esempio, il sistema operativo Android si avvale di middleware per eseguire il suo software rapidamente e con efficienza, per una migliore esperienza per gli utenti. Oltre a usare il kernel Linux e offrire un'architettura applicativa, Android fornisce un livello di middleware comprendente librerie con servizi come:

  • Archiviazione dei dati
  • Visualizzazione su schermo
  • Servizi multimediali
  • Browsing sul web

Inoltre, le librerie Android sono compilate in linguaggio macchina e permettono la variabilità di specifiche funzioni in base ai dispositivi, producendo prestazioni più veloci.

14 tipi di middleware

Esistono 14 tipi specifici di software middleware utilizzabili per risolvere vari problemi sia a livello aziendale che su piattaforma:

  1. API (Application Programming Interface). Un set di strumenti per la creazione di applicazioni, come un'API per lo sviluppo di app mobili su un particolare sistema operativo.
  2. Server per applicazioni. Un framework software utilizzato per creare ed eseguire applicazioni aziendali.
  3. Integrazione di applicazioni. L'Enterprise Application Integration è un framework di integrazione composto da tecnologie e servizi che formano un middleware o "framework middleware" per consentire l'integrazione di sistemi e applicazioni all'interno di un'azienda.
  4. Middleware content-centric. Simile al middleware di pubblicazione/abbonamento, il middleware content-centric si avvale dell'astrazione fornitore-consumatore per ottenere contenuti specifici.
  5. Integrazione dati. Strumenti per l'integrazione dei dati, come un enterprise service bus.
  6. Middleware device. Un set di strumenti per sviluppare applicazioni specifiche per un determinato ambiente hardware.
  7. Middleware embedded. Fungendo da intermediario, il middleware embedded permette la comunicazione con un'interfaccia di integrazione per applicazioni incorporate, sistemi operativi e applicazioni.
  8. Motore per videogiochi. Un framework che permette operazioni grafiche, fisiche, di scripting o di rete.
  9. Middleware message-oriented (MOM). Infrastruttura che supporta la trasmissione di messaggi tra sistemi o elementi distribuiti.
  10. Object Request Broker (ORB). Middleware a oggetti che permette l'invio di oggetti e servizi di richiesta mediante un sistema orientato agli oggetti.
  11. Portali. In riferimento ai server di portali aziendali, questo elemento software facilita l'integrazione front-end e le interazioni tra un dispositivo e il suo sistema back-end.
  12. Remote Procedure Call (RPC). La RPC è una chiamata di procedura remota usata in modalità sincrona o asincrona per chiamare servizi da sistemi remoti.
  13. Middleware robotico. Il middleware robotico serve per gestire le complessità che si affrontano quando si realizza un robot, come le operazioni di controllo e simulazione.
  14. Elaborazione di transazioni. Il middleware per l'elaborazione di transazioni (TP) viene usato nel monitoraggio dell'elaborazione di transazioni per fornire un ambiente in cui sviluppare e implementare applicazioni diverse.

Dato il gran numero di tipologie disponibili, è probabile che esista il middleware che può semplificare le operazioni nella tua azienda.

Scarica The Definitive Guide to Data Integration ora
Scarica ora

Middleware per big data

Chi lavora in un ambiente in cui non è possibile rallentare le operazioni o interrompere le comunicazioni, seppur temporaneamente, sa quanto è importante disporre di una soluzione software efficiente e creativa. Tuttavia, senza le indicazioni giuste, la scelta può rivelarsi frustrante. È in questi casi che il middleware trova applicazione, dimostrandosi una soluzione versatile per problemi moderni.

Talend Data Fabric fornisce middleware open source per rispondere con efficienza e accuratezza ai più svariati requisiti di integrazione di dati e applicazioni. Grazie agli oltre 400 connettori di dati incorporati e alle soluzioni volte a rispondere con affidabilità alle esigenze di integrazione dei dati dell'intera azienda, Talend offre il supporto necessario per accelerare la crescita di qualsiasi business.

Prova Talend Fabric oggi stesso per constatare in prima persona come può migliorare le comunicazioni aziendali e tra dispositivi.

| Ultimo aggiornamento: Settembre 18th, 2019