Una giornata con uno sviluppatore che si occupa di integrazione dati [Parte 1]

Sei uno sviluppatore che si occupa di integrazione dati e stai cercando una soluzione per connettere i dati nel modo più rapido e conveniente possibile? Ti serve uno strumento open-source facile da usare e in grado di sincronizzare i dati tra varie piattaforme e migliorarne l'accuratezza. La soluzione è Talend Studio.

In questa serie di video ti spiegheremo come utilizzare le funzioni avanzate di Studio nell'intero ciclo di sviluppo di un tipico progetto di integrazione dati: creazione di un job, esecuzione di test e debug del processo, implementazione e gestione dei job in un ambiente runtime, programmazione dei processi per uno sviluppo semplice tra i vari ambienti e utilizzo di funzioni di sviluppo in team avanzate.

Guarda i tutorial dettagliati elencati di seguito per scoprire come migliorare il tuo lavoro di integrazione dati.

Introduzione a Talend Studio

Per prima cosa prendiamo confidenza con l'aspetto di Talend Studio e impariamo a utilizzarne alcune funzioni e caratteristiche principali a livello generale. Anche se la piattaforma di integrazione dati di Talend comprende vari componenti diversi, inizieremo con Studio.

Quando lancio Studio per la prima volta, mi viene chiesto di selezionare una connessione e di aprire o importare un progetto esistente oppure di crearne uno nuovo. Per questa dimostrazione userò un progetto esistente.

screenshot talend studio

Viene visualizzata una schermata di benvenuto. Ho già avviato un job, quindi apriamolo dall'elenco Latest items (Elementi recenti). Quando lo apro per la prima volta, Talend Studio mi offre di guidarmi nel programma, mostrandomi i punti salienti. Viene aperto anche un progetto demo, che è possibile esplorare per prendere confidenza con Studio. Ogni volta che ho bisogno di un aggiornamento, posso riattivare il tour nel menu a discesa della Guida.

Creazione del flusso di un job in Talend Studio

Creiamo il flusso di un nuovo job per illustrare le funzionalità di Talend Studio.

Per prima cosa andiamo nel repository in cui Talend Studio raccoglie i dati relativi agli elementi tecnici utilizzati per progettare i job. Qui posso gestire i metadati, le connessioni di database, le tabelle di database e le colonne, nonché i job quando inizio a crearli.

Ho già inserito i metadati del mio componente sorgente selezionandoli e trascinandoli nella mia area di progettazione nel centro. L'area di progettazione è lo spazio in cui imposto e progetto i miei job. Quindi vado sul lato destro, dove è visualizzata la tavolozza dei componenti: qui si trovano i vari componenti tecnici, raggruppati in famiglie, che userò per creare i miei job.

screenshot talend studio

Un componente è un connettore preconfigurato utilizzato per eseguire una determinata operazione di integrazione dati. Posso ridurre al minimo la quantità di codifica manuale necessaria per lavorare sui dati provenienti da più sorgenti. Se scendo nel dettaglio posso vedere le varie connessioni, i database e le applicazioni.

Portiamo il componente SalesforceOutput nella tavolozza per creare una destinazione per il contenuto sorgente.

screenshot talend studio

Adesso devo connettere questi due componenti utilizzando ad esempio un componente tMap, che mi dà la possibilità di mappare gli attributi tra la sorgente e la destinazione:

  1. Faccio clic sulla sorgente.
  2. Trascino.
  3. Collego a tMap.
  4. Faccio clic con il pulsante destro del mouse sul tMap.
  5. Trascino fino alla destinazione.
  6. Assegno un nome all'output.
  7. Dopo averlo configurato, faccio doppio clic sul componente tMap per visualizzare gli attributi dei metadati relativi alla connessione Salesforce che ho stabilito.
  8. Trascino questi attributi dalla sorgente verso sinistra per creare le connessioni.

Ora all'interno della finestra di progettazione ho un processo funzionante, che chiamiamo job. Nelle schede di configurazione è possibile visualizzare i dettagli del job.

Per i dettagli completi, guarda il breve video qui sopra. Nella prossima puntata vedremo come creare il primo job in Talend Studio.

| Ultimo aggiornamento: agosto 7th, 2019